La Fondazione intende promuovere lo sviluppo tecnologico e la formazione avanzata del paese, in accordo con le politiche nazionali a favore della scienza e della tecnologia, rafforzando così il sistema di produzione nazionale.
Esplorare la struttura

Programmi di ricerca

vedi tutti i programmi

Posizioni aperte

Nanotecnologie

Smart Materials

Alessandro Chiolerio premiato dalla rivista Microelectronic Engineering

21/07/2016

La rivista Microelectronic Engineering ha selezionato Alessandro Chiolerio, ricercatore IIT, tra i finalisti del premio Young Investigator Award and Lectureship 2016 

In the media

IIT develops humanoid robot

19/07/2016

The Italian Institute of Technology (IIT) has conceived a humanoid robot for domestic and professional use, sources said Tuesday.

Robotica

Robotica

Nasce R1, il primo robot IIT per applicazioni in ambito domestico e professionale.

19/07/2016

R1 “Your Personal Humanoid” ha design italiano, 50% in plastica, alto 1,25 m, peso 50kg, costerà inizialmente come una piccola automobile e in futuro, come prodotto sul mercato, poche migliaia di euro. Nei prossimi 12-18 mesi sarà implementato il modello di produzione e commercializzazione su larga scala con il coinvolgimento di investitori privati.

In the media

Nato in Iit il 'personal humanoid' R1

19/07/2016

R1-your personal humanoid è il 'fratellino' del famoso iCub, il robot umanoide con il volto di un bambino per la ricerca, ed è stato concepito per operare in ambienti domestici e professionali come la corsia di un ospedale o negli ambienti domestici.

Robotica

Robotica riabilitativa

Premiate le tecnologie aptiche sviluppate da IIT e Università di Pisa

13/07/2016

Alessandro Altobelli, che ha conseguito il dottorato in ingegneria robotica presso IIT e Centro di Ricerca E. Piaggio dell’Università di Pisa, è il vincitore del premio 2015 per la miglior tesi di dottorato assegnato dalla EuroHaptics Society (EHS). 

News

Neuroscienze

Laura Cancedda selezionata per il Kavli Network of Excellence

11/07/2016

La Federazione delle Società di Neuroscienze Europee ha scelto Laura Cancedda, ricercatrice IIT, tra i 15 nuovi scienziati del Kavli Network of Excellence. 

Youtube

22/07/2016 13:35:38
HRO Working@IIT - Istituto Italiano di Tecnologia IIT has a strongly international character, more than 45% of its scientific staff comes from over 50 countries worldwide. As we have an extremely dynamic working ...

INFORMATIVA SUI COOKIES

Il sito web di IIT utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di parti terze. L’utente può scegliere di acconsentire all’uso dei cookies e accedere al sito.
Facendo click su maggiori informazioni verrà visualizzata l’informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzare i cookies durante la navigazione sul sito.
Maggiori informazioni
Accetta e chiudi
×

I numeri di IIT

L’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è una fondazione di diritto privato - cfr. determinazione Corte dei Conti 23/2015 “IIT è una fondazione da inquadrare fra gli organismi di diritto pubblico con la scelta di un modello di organizzazione di diritto privato per rispondere all’esigenza di assicurare procedure più snelle nella selezione non solo nell’ambito nazionale dei collaboratori, scienziati e ricercatori ”.

IIT è sotto la vigilanza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministero dell'Economia e delle Finanze ed è stato istituito con la Legge 326/2003. La Fondazione ha l'obiettivo di promuovere l'eccellenza nella ricerca di base e in quella applicata e di favorire lo sviluppo del sistema economico nazionale. La costruzione dei laboratori iniziata nel 2006 si è conclusa nel 2009.

Lo staff complessivo di IIT conta circa 1440 persone. L’area scientifica è rappresentata da circa l’85% del personale. Il 45% dei ricercatori proviene dall’estero: di questi, il 29% è costituito da stranieri provenienti da oltre 50 Paesi e il 16% da italiani rientrati. Oggi il personale scientifico è composto da circa 60 principal investigators, circa 110 ricercatori e tecnologi di staff, circa 350 post doc, circa 500 studenti di dottorato e borsisti, circa 130 tecnici. Oltre 330 posti su 1400 creati su fondi esterni. Età media 34 anni. 41% donne / 59 % uomini.

Nel 2015 IIT ha ricevuto finanziamenti pubblici per circa 96 milioni di euro (80% del budget), conseguendo fondi esterni per 22 milioni di euro (20% budget) provenienti da 18 progetti europei17 finanziamenti da istituzioni nazionali e internazionali, circa 60 progetti industriali

La produzione di IIT ad oggi vanta circa 6990 pubblicazioni, oltre 130 finanziamenti Europei e 11 ERC, più di 350 domande di brevetto attive, oltre 12 start up costituite e altrettante in fase di lancio. Dal 2009 l’attività scientifica è stata ulteriormente rafforzata con la creazione di dieci centri di ricerca nel territorio nazionale (a Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) e internazionale (MIT ed Harvard negli USA) che, unitamente al Laboratorio Centrale di Genova, sviluppano i programmi di ricerca del piano scientifico 2015-2017.

×

IIT: the numbers

Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) is a public research institute that adopts the organizational model of a private law foundation. IIT is overseen by Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca and Ministero dell'Economia e delle Finanze (the Italian Ministries of Education, Economy and Finance).  The Institute was set up according to Italian law 326/2003 with the objective of promoting excellence in basic and applied research andfostering Italy’s economic development. Construction of the Laboratories started in 2006 and finished in 2009.

IIT has an overall staff of about 1,440 people. The scientific staff covers about 85% of the total. Out of 45% of researchers coming from abroad 29% are foreigners coming from more than 50 countries and 16% are returned Italians. The scientific staff currently consists of approximately 60 Principal Investigators110 researchers and technologists350 post-docs and 500 PhD students and grant holders and 130 technicians. External funding has allowed the creation of more than 330 positions . The average age is 34 and the gender balance proportion  is 41% female against 59% male.

In 2015 IIT received 96 million euros in public funding (accounting for 80% of its budget) and obtained 22 million euros in external funding (accounting for 20% of its budget). External funding comes from 18 European Projects, other 17 national and international competitive projects and approximately 60 industrial projects.

So far IIT accounts for: about 6990 publications, more than 130 European grants and 11 ERC grants, more than 350 patents or patent applications12 up start-ups and as many  which are about to be launched. The Institute’s scientific activity has been further strengthened since 2009 with the establishment of 11 research nodes throughout Italy (Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) and abroad (MIT and Harvard University, USA), which, along with the Genoa-based Central Lab, implement the research programs included in the 2015-2017 Strategic Plan.

×
 

Tenure Track

Four Tenure-Track Positions in Synthetic and Systems Biology, Robot Locomotion, Tissue Engineering and Multidisciplinary Approach to Biosystems Investigation.

The Istituto Italiano di Tecnologia/Italian Institute of Technology (IIT) is pleased to announce FOUR new tenure-track openings (open rank).  

 IIT seeks dynamic, highly motivated, independent and innovative researchers to join our community of scientists and technologists engaged in cutting-edge research and development. Candidates must be creative thinkers who span traditional scientific boundaries, with the overarching goal of melding science and technology to improve human health, welfare and sustainability.

IIT has state-of-the-art facilities and has rapidly established itself among top research institutes worldwide. IIT has a strongly international character, with more than 40% foreign scientific staff drawn from over 50 countries worldwide.

The new tenure-track scientists will be intellectually and financially independent (i.e., true principal investigators) and will enjoy world-class start-up and operational funding, as well as internationally competitive salaries and benefits. IIT also strongly encourages and assists its scientists in expanding their research scope by obtaining independent external support from national, European and international funding agencies.

Hiring procedures of IIT are based solely on scientific credentials, and our search committees include external members from foreign institutions to provide diverse, independent perspectives.  We encourage non-Italians and Italians, both abroad and in Italy, to apply.

IIT is looking for candidates with outstanding track records in the following broad areas:

Synthetic and Systems Biology

Call Details

Robot Locomotion

Call Details

Tissue Engineering

Call Details

Multidisciplinary approach to biosystems investigation

Call Details

More Info