Vita in IIT Details

Vita in IIT

L’Istituto Italiano di Tecnologia è un ambiente multiculturale e interdisciplinare, dove il personale viene incoraggiato ad  intrecciare il proprio know-how attingendo alla ricchezza d'idee dei diversi background e percorsi formativi presenti.


Così come abbiamo fatto del nostro meglio durante l'emergenza Covid, anche nel normale svolgimento della nostra funzione poniamo al centro dell'organizzazione le persone, curandoci di creare un ambiente capace di agevolare il benessere e la crescita personale. La salute di chi lavora con noi è il punto di partenza con cui misuriamo l'efficacia del nostro lavoro.

Divider


Life at IIT - Key points

Assicurazioni

Offriamo a tutto lo staff di IIT un benefit nella forma di un piano di assicurazione sanitaria privata. Il costo dell’assicurazione è interamente coperto dalla Fondazione, mentre la tassazione rimane a carico del beneficiario e viene applicata sulla base della normativa italiana.
Qualora ne fosse fatta richiesta, l’assicurazione è inoltre applicabile ai familiari dello staff. In tal caso, a seconda del ruolo ricoperto dall’assicurato, può essere richiesto un contributo a suo carico.
In aggiunta, per tutto il personale, IIT stipula una polizza assicurativa contro gli infortuni professionali che si aggiunge all’assicurazione obbligatoria per gli infortuni sul lavoro fornita dall’INAIL. Tale polizza assicurativa, per alcune categorie di personale IIT, copre anche gli infortuni extra-professionali.
Infine, per offrire un sostegno concreto in caso di necessità, durante la pandemia di COVID-19, è stato attivato, per tutto il 2020, un pacchetto Benefit composto da una copertura assicurativa e da un servizio di assistenza post-ricovero.

Un aiuto con la burocrazia

La burocrazia è spesso uno scoglio quando si cambia ambiente lavorativo e addirittura nazione. Per questo motivo ci impegniamo  ad offrire allo staff internazionale un supporto per la gestione delle pratiche burocratiche che sono necessarie per il traferimento e la ricollocazione in Italia.
Prima dell’arrivo in IIT, guidiamo i futuri colleghi nell’iter per l’ottenimento del visto di ingresso, semplificando i rapporti con le Ambasciate ed i Consolati e coordinando le procedure e gli appuntamenti necessari con le Prefetture e le Questure italiane.
Una volta arrivati in Italia, i ricercatori stranieri verranno seguiti nell’ottenimento di:

  • permesso di soggiorno, essenziale per la propria permanenza in Italia;
  • tessera sanitaria che dà diritto a ricevere assistenza sanitaria da parte del Servizio Sanitario Nazionale; 
  • richiesta della registrazione della propria residenza.

Inoltre vi diamo una mano nella compilazione e nell’invio delle pratiche internazionali di ricongiungimento familiare per permettere alle vostre famiglie di raggiungervi.
Infine, sulla base di alcune convenzioni riservate al personale IIT, garantiamo il nostro supporto nell’apertura del conto bancario, nella richiesta di abbonamento per il trasporto pubblico e nella ricerca di alloggio attraverso i contatti con diverse agenzie immobiliari.

Supporto Fiscale

Per agevolare lo staff nella compilazione della propria dichiarazione dei redditi annuale, IIT ha una collaborazione attiva con un centro di assistenza fiscale. A chi ne fa richiesta, sarà possibile incontrare i consulenti sia virtualmente sia direttamente nella sede IIT in cui lavora, pagando il servizio ad una tariffa agevolata rispetto a quella standard.


Inoltre, tutto lo staff straniero e lo staff italiano rimpatriato, potrà contare sul nostro supporto nella richiesta di agevolazioni fiscali legate ai periodi di lavoro all’estero.


In caso di situazioni più complesse, il personale proveniente dall’estero può essere messo in contatto con un’ulteriore società di consulenza, specializzata in materia fiscale, previdenziale e giuslavoristica internazionale.

Relocation Package

Per i ricercatori senior (in Tenure Track, Tenured o titolari di incarichi specifici di coordinamento) che provengono dall’estero, IIT riconosce il rimborso delle sole spese di trasloco come segue:

  • in caso di trasloco nell’ambito dell’area geografica europea è previsto un rimborso delle sole spese di trasloco effettivamente sostenute, sino ad un massimo di Euro 3.500; 
  • se lo spostamento avviene da paesi extraeuropei verso l’Italia, per i quali è richiesto un trasloco oversea, è previsto un rimborso delle solo spese di trasloco effettivamente sostenute, sino ad un massimo di Euro 6.000.

Front Desk

Se avete dei dubbi, noi siamo qui per darvi supporto! 
La Direzione Capitale Umano e Sviluppo Organizzativo offre supporto per qualsiasi necessità correlata alla gestione delle persone ed al rapporto di lavoro, in maniera continuativa dal lunedì al venerdì tramite un front desk, uno spazio fisico e virtuale dove potersi recare per parlare con i responsabili di diverse aree, secondo un calendario stabilito per ogni argomento ( ad esempio contratti, pensioni, supporto ai collaboratori extra-UE).

Staff Discounts

Siamo costantemente al lavoro per ampliare l’offerta di sconti che mettiamo a disposizione per attività outdoor, ristoranti, musei, teatri, centri sportivi, scuole di lingua, agenzie immobiliari, hotel e servizi di mobilità ed altro, tramite accordi ad hoc con i gestori dei servizi.