Projects

Projects

IIT currently manages more than 200 competitive projects, divided into four different areas: Life Science, Robotics, Nanomaterials and Computational Sciences.

The Projects Office supports research groups in finding external resources for the development of collaborations with other public and private institutions, assisting them during the whole project life cycle.

Specifically, the Projects Office supports researchers in:

  • The preparation of proposals (e.g. finding the matching call; providing administrative, financial and technical support; liaising with the funding bodies);
  • The monitoring of the evaluation process;
  • The grant negotiation/award with the funding body (e.g. providing administrative, financial and technical support whenever possible)
  • The management of the project, so that it can be fully implemented. 

IIT Projects Search

Brain Virtual Interactivity Platform - BraVI

partner
PI
Lines
Fellin Ex Panzeri (T. Fellin)
Budget
2021 - 2023
L’abilità dell’uomo di adattarsi ad ambienti diversi e ai cambiamenti dell’ambiente è cruciale nel processo di avanzamento in campo di Smart Design degli ambienti di vita, che prevede una implementazione tecnologica degli ambienti stessi volta all’ottenimento del benessere e della sicurezza dell’utente. Le Neuroscienze forniscono nuove prospettive sul nostro modo di percepire il mondo attorno a noi, e su come esso influenzi il nostro comportamento e umore. Pertanto, la progettazione in campo di Smart Design può essere ottimizzata secondo principi di Neuroscienze. Il progetto BraVI si colloca in questo crocevia tra Smart Design degli ambienti di vita e Neuroscienze. La nostra sfida è quella di modificare l’ambiente di vita secondo i bisogni dell’utente, definiti mediante il suo stato mentale, comportamentale ed emozionale. Una piattaforma integrata multi-funzione – il sistema BraVI – consentirà l’identificazione dello stato dell’utente e la sua traslazione in modifiche all’interno di ambienti di realtà virtuale immersiva, in un paradigma a circuito chiuso. Il progetto BraVI si rivolge all’area 12, Tecnologie per Ambienti di Vita nel programma quadro (PNR 2015-2020) ed è indirizzato agli ambienti lavorativo e domestico, che verranno affrontati mediante il rilascio di due prototipi (BraVI-Lite 1 e 2). La scelta della Fabbrica e della Casa all’interno delle quali la tecnologia BraVI verrà impiegata è coerente con le agende di ricerca e innovazione Europee e Nazionali. La sicurezza è il tema principale dell’ambiente Fabbrica, mentre l’inclusione e l’invecchiamento attivo sono l’obiettivo dell’ambiente Casa. L’approccio BraVI porrà le fondamenta per un nuovo concetto di design in cui l’utente è centrale nella ricerca delle soluzioni per il re-design degli ambienti di vita in generale (oltre gli ambienti target). Il consorzio possiede le competenze scientifiche, tecnologiche e il know-how industriale. I partner industriali nel Sud Italia metteranno sul mercato un prodotto innovativo, con alto impatto sulla loro competitività e prospettive di impiego (sarà richiesto personale altamente specializzato). I partner con solido background scientifico garantiranno elevati standard di qualità in tutto il processo, dall’implementazione alla validazione dei sistemi prototipali. L’approccio Matching Person and Technology verrà applicato a tutti i livelli. La multidisciplinarietà del progetto garantirà la disseminazione dei risultati e prodotti di BraVI nei campi limitrofi. www.ponricerca.gov.it