Fatturazione elettronica. Comunicazione ai fornitori della Fondazione IIT

Si informa che,  a decorrere dal 31 marzo 2015, la Fondazione IIT non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato previsto dall’allegato A del DM n. 55/2013. Trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, la Fondazione non potrà più procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.

Ai sensi dell’articolo 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013, la Fondazione ha individuato i propri uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che ha provveduto a rilasciare il Codice Univoco Ufficio UFU7Q0 che dovrà essere sempre inserito nella fattura elettronica in quanto rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI) di recapitare correttamente la fattura elettronica al nostro Ufficio destinatario.

Dettagli sono disponibili sul sito: certificazionecrediti.mef.gov.it