• 963
  • Graphene 1 9865
  • 3331

Il Dominio di Ricerca dedicato ai nanomateriali (Nanomaterials) si basa sull'ampia esperienza acquisita nell'ambito della scienza dei materiali e delle nanotecnologie, grazie all'ambiente multidisciplinare sviluppato in IIT. La ricerca si snoda attraverso 4 Priorità scientifiche. La prima mira allo sviluppo di materiali e nanotecnoligie orietante al miglioramento della qualità della nostra vita e dell'ambiente. Per mitigare l'impatto ambientale sul medio e sul lungo termine delle attività umane è fondamentale realizzare nuovi materiali e processi che rispettino l'ambiente nei suoi molteplici aspetti, dal consumo di energia, al recupero delle materie prime, dal trattamento dei rifiuti alla tossicità. L'uso di scarti organici e di nuove tecnologie per il trattamento del cibo e delle acque costituiscono due dei principali obiettivi di questa prima Priorità. Inoltre, utilizziamo materiali bidimensionali (2D) per creare nuove classi di materiali compositi dotati di migliori proprietà meccaniche, termiche e antibatteriche.  La seconda Priorità si concentra sullo sviluppo di materiali e nanotecnologie per la medicina e la sanità. In particolare, sviluppiamo soluzioni a basso costo per kit diagnostici altamente sensibili basati sulla tecnologia del plasmoni e nuove nanostrutture per il drug delivery intelligente. La terza Priorità si concentra sull'energia e, in particolare, sullo sviluppo di materiali per raccogliere, convertire e stoccare l'energia. In questo ambito, sviluppiamo nuove soluzioni basate su materiali 2D per l'accumulo (batterie e supercapacitori)  e la conversione dell'energia (fotovoltaico). Inoltre la nostra attività si concentra anche sulla cattura dell'anidride carbonica e la sua conversione in sostanze di maggiore utilità e valore.
La quarta Priorità si occupa di una ricerca incentrata su nuovi materiali colloidali nanostrutturati e eterostrutture cristalline bisimensionali.
La ricerca sui materiali 2D è condotta all'interno del programma Graphene FET Flagship.