• Icub 195 749x388 © 2016 IIT 4838
  • A
  • Icub 201 749x388 © 2016 IIT 4841
  • Icub 199 749x388 © 2016 IIT 4840
  • ICub Basilico 1768 749x388 © 2016 IIT 4843

Il nostro robot umanoide iCub™ (I come in "I Robot" e Cub come cucciolo d'uomo (man-cub) del Libro della Giungla di Kipling) è stato progettato specificatamente per supportare la ricerca nel campo dell'intelligenza artificiale (AI). iCub è alto 104 cm, circa quando un bimbo di 5 anni, ed è in grado di gattonare, camminare e sedersi per manipolare oggetti. Le sue mani sono state progettate per supportare complesse azioni di manipolazione. iCub viene distribuito sotto licenza Open Source (GPL/LGPL) e vanta una comunità attiva di sviluppatori in tutto il mondo. Da quando è nato il progetto sono oltre 30 i robot costruiti e a disposizione di laboratori europei, statunitensi, coreani e giapponesi. Si tratta di una delle poche piattaforme al mondo con pelle sensibile su tutto il corpo in grado di interagire con l'ambiente. IIT  oordina il progetto e supporta l'evoluzione di iCub dalla piattaforma di ricerca attuale, fino alle applicazioni commerciali del prossimo futuro. 
Il nostro gruppo di ricerca prevede un approccio a 360° affrontando il progetto dal punto di vista dello sviluppo meccanico, delle fonti energenitiche, della elettronica avanzata (es. neuromorfica), dello sviluppo di sensori (sia tattili che visivi), della creazione di middleware, del controllo e degli algortmi per l'intelligenza artificiale.

La nostra ricerca viene condotta in collaborazione con numerose linee di ricerca a IIT, partner accademici nazionali e internazionali e un selezionato numero di investitori industriali.

Laboratori

I laboratori di iCub ospitano numerose linee di ricerca fornendo supporto alla progettazione, modifica, fabbricazione e programmazione di robot. Il nostro personale altamente professionalizzato è composta da circa 80 persone di cui il 60% impegnato nella ricerca. La restante percentuale occupa ruoli fondamentali nell'ambito dell'ingegneria o dell'amministrazione. Il nostro gruppo ospita quattro iCub con differenti configurazioni, oltre a tutta la strumentazione necessaria per l'assemblaggio, il mantenimento e il corretto funzionamento dei robot. Il laboratorio ospita anche il necessario per eseguire misure e la calibrazione delle varie componenti, oltre ad una infrastruttura ICT.

Progetti

I principali progetti ora attivi sono:

Collaborazioni