IIT al Salone del Libro di Torino

Data:
Location: Lingotto Fiere, Via Nizza, 280, Torino
Accesso: Pubblico

IIT è ospite al Salone del Libro di Torino edizione 2016 con una exhibition, una serie di incontri e i laboratori per ragazzi, realizzati in collaborazione con XKè, il Laboratorio della curiosità di Torino.

Consultate il programma della manifestazione.

Vedere il futuro

Tecnologie per l’uomo e per l’ambiente

La scienza e la tecnologia stanno acquisendo sempre più importanza nel mondo in cui viviamo, non solo perché la nostra vita e le nostre abitudini sono sempre più condizionate dai traguardi dell’innovazione tecnologica ma anche perché i bisogni del nostro pianeta, in crescita continua, aumentano costantemente. Il futuro della nostra specie sarà profondamente influenzato dalle strategie che verranno messe in atto per soddisfare la richiesta di risorse e benessere globali, senza impattare sul già fragile equilibrio dell’ambiente naturale. Che tecnologie ci aspettano? Quali innovazioni cambieranno la nostra vita? Quali la semplificheranno e quali invece introdurranno nuovi problemi con cui confrontarsi? L’Istituto Italiano di Tecnologia è un centro di ricerca interdisciplinare, diffuso su tutto il territorio nazionale ed oltre, che dal 2006 studia e realizza tecnologie dedicate all’essere umano. Avanzamenti tecnologici che si ispirano alla natura e che siano in grado di rispondere alle esigenze della nostra società, rispettando nel contempo l’ambiente in cui viviamo. In questa esposizione si potrà vedere e toccare con mano uno spicchio del futuro che ci aspetta per arrivarvi più consapevoli e preparati. Dai nuovi materiali all’intelligenza artificiale dalle nuove tecnologie sostenibili alla robotica umanoide, tutte innovazioni che presto entranno nelle nostre case.

Laboratori

Scribacchando e robottando

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

Avete mai visto delle “macchine autonome scribacchianti”? Ognuna diversa e personalizzabile, grazie alle quali è possibile realizzare vere e proprie opere di disegno astratto? Un laboratorio per avvicinare i più piccoli ai rudimenti della meccanica, della meccatronica, dell’automazione, attraverso la creatività e la fantasia…..

Troppo piccoli per essere veri

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

A volte gli occhi non sono sufficienti per indagare la realtà nel profondo: e allora? Sotto la lente potente di un vero microscopio stereoscopico da ricerca si potranno scoprire tutti i segreti del mondo vegetale e animale e provare a riprodurlo...

Grafite? non solo matite!

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

Cosa hanno in comune le matite con i suoni? Fra tutti i materiali che l’uomo è in grado di realizzare, il grafene è forse quello più incredibile. Sottilissimo, leggerissimo, elastico, conduttore di corrente ed elettricità! La grafite, sua stretta parente, è un materiale molto comune: è l’anima della matita…

Non solo coppie: la matematica nella natura

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

Immaginiamo di acquistare una coppia di conigli (maschio e femmina). Se i conigli sono in grado di riprodursi a partire dal secondo mese, dando vita, ogni mese, ad una nuova coppia, quanti conigli avremo dopo un anno? La risposta è nella successione di Fibonacci…

2016-05-12 10:00:00 2016-05-16 19:00:00 Europe/Rome IIT al Salone del Libro di Torino

IIT è ospite al Salone del Libro di Torino edizione 2016 con una exhibition, una serie di incontri e i laboratori per ragazzi, realizzati in collaborazione con XKè, il Laboratorio della curiosità di Torino.

Consultate il programma della manifestazione.

Vedere il futuro

Tecnologie per l’uomo e per l’ambiente

La scienza e la tecnologia stanno acquisendo sempre più importanza nel mondo in cui viviamo, non solo perché la nostra vita e le nostre abitudini sono sempre più condizionate dai traguardi dell’innovazione tecnologica ma anche perché i bisogni del nostro pianeta, in crescita continua, aumentano costantemente. Il futuro della nostra specie sarà profondamente influenzato dalle strategie che verranno messe in atto per soddisfare la richiesta di risorse e benessere globali, senza impattare sul già fragile equilibrio dell’ambiente naturale. Che tecnologie ci aspettano? Quali innovazioni cambieranno la nostra vita? Quali la semplificheranno e quali invece introdurranno nuovi problemi con cui confrontarsi? L’Istituto Italiano di Tecnologia è un centro di ricerca interdisciplinare, diffuso su tutto il territorio nazionale ed oltre, che dal 2006 studia e realizza tecnologie dedicate all’essere umano. Avanzamenti tecnologici che si ispirano alla natura e che siano in grado di rispondere alle esigenze della nostra società, rispettando nel contempo l’ambiente in cui viviamo. In questa esposizione si potrà vedere e toccare con mano uno spicchio del futuro che ci aspetta per arrivarvi più consapevoli e preparati. Dai nuovi materiali all’intelligenza artificiale dalle nuove tecnologie sostenibili alla robotica umanoide, tutte innovazioni che presto entranno nelle nostre case.

Laboratori

Scribacchando e robottando

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

Avete mai visto delle “macchine autonome scribacchianti”? Ognuna diversa e personalizzabile, grazie alle quali è possibile realizzare vere e proprie opere di disegno astratto? Un laboratorio per avvicinare i più piccoli ai rudimenti della meccanica, della meccatronica, dell’automazione, attraverso la creatività e la fantasia…..

Troppo piccoli per essere veri

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

A volte gli occhi non sono sufficienti per indagare la realtà nel profondo: e allora? Sotto la lente potente di un vero microscopio stereoscopico da ricerca si potranno scoprire tutti i segreti del mondo vegetale e animale e provare a riprodurlo...

Grafite? non solo matite!

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

Cosa hanno in comune le matite con i suoni? Fra tutti i materiali che l’uomo è in grado di realizzare, il grafene è forse quello più incredibile. Sottilissimo, leggerissimo, elastico, conduttore di corrente ed elettricità! La grafite, sua stretta parente, è un materiale molto comune: è l’anima della matita…

Non solo coppie: la matematica nella natura

Fascia di Età: 6/13 anni

Laboratorio a cura di Istituto Italiano Tecnologia e Xkè? Il Laboratorio della curiosità

Immaginiamo di acquistare una coppia di conigli (maschio e femmina). Se i conigli sono in grado di riprodursi a partire dal secondo mese, dando vita, ogni mese, ad una nuova coppia, quanti conigli avremo dopo un anno? La risposta è nella successione di Fibonacci…

Lingotto Fiere, Via Nizza, 280, Torino IIT - Istituto Italiano di Tecnologia


Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom

INFORMATIVA SUI COOKIES

Il sito web di IIT utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. L'utente può scegliere di acconsentire all'uso dei cookies e accedere al sito. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
Maggiori Informazioni
Accetta e chiudi

I numeri di IIT

L’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è una fondazione di diritto privato - cfr. determinazione Corte dei Conti 23/2015 “IIT è una fondazione da inquadrare fra gli organismi di diritto pubblico con la scelta di un modello di organizzazione di diritto privato per rispondere all’esigenza di assicurare procedure più snelle nella selezione non solo nell’ambito nazionale dei collaboratori, scienziati e ricercatori ”.

IIT è sotto la vigilanza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministero dell'Economia e delle Finanze ed è stato istituito con la Legge 326/2003. La Fondazione ha l'obiettivo di promuovere l'eccellenza nella ricerca di base e in quella applicata e di favorire lo sviluppo del sistema economico nazionale. La costruzione dei laboratori iniziata nel 2006 si è conclusa nel 2009.

Lo staff complessivo di IIT conta circa 1440 persone. L’area scientifica è rappresentata da circa l’85% del personale. Il 45% dei ricercatori proviene dall’estero: di questi, il 29% è costituito da stranieri provenienti da oltre 50 Paesi e il 16% da italiani rientrati. Oggi il personale scientifico è composto da circa 60 principal investigators, circa 110 ricercatori e tecnologi di staff, circa 350 post doc, circa 500 studenti di dottorato e borsisti, circa 130 tecnici. Oltre 330 posti su 1400 creati su fondi esterni. Età media 34 anni. 41% donne / 59 % uomini.

Nel 2015 IIT ha ricevuto finanziamenti pubblici per circa 96 milioni di euro (80% del budget), conseguendo fondi esterni per 22 milioni di euro (20% budget) provenienti da 18 progetti europei17 finanziamenti da istituzioni nazionali e internazionali, circa 60 progetti industriali

La produzione di IIT ad oggi vanta circa 6990 pubblicazioni, oltre 130 finanziamenti Europei e 11 ERC, più di 350 domande di brevetto attive, oltre 12 start up costituite e altrettante in fase di lancio. Dal 2009 l’attività scientifica è stata ulteriormente rafforzata con la creazione di dieci centri di ricerca nel territorio nazionale (a Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) e internazionale (MIT ed Harvard negli USA) che, unitamente al Laboratorio Centrale di Genova, sviluppano i programmi di ricerca del piano scientifico 2015-2017.

IIT: the numbers

Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) is a public research institute that adopts the organizational model of a private law foundation. IIT is overseen by Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca and Ministero dell'Economia e delle Finanze (the Italian Ministries of Education, Economy and Finance).  The Institute was set up according to Italian law 326/2003 with the objective of promoting excellence in basic and applied research andfostering Italy’s economic development. Construction of the Laboratories started in 2006 and finished in 2009.

IIT has an overall staff of about 1,440 people. The scientific staff covers about 85% of the total. Out of 45% of researchers coming from abroad 29% are foreigners coming from more than 50 countries and 16% are returned Italians. The scientific staff currently consists of approximately 60 Principal Investigators110 researchers and technologists350 post-docs and 500 PhD students and grant holders and 130 technicians. External funding has allowed the creation of more than 330 positions . The average age is 34 and the gender balance proportion  is 41% female against 59% male.

In 2015 IIT received 96 million euros in public funding (accounting for 80% of its budget) and obtained 22 million euros in external funding (accounting for 20% of its budget). External funding comes from 18 European Projects, other 17 national and international competitive projects and approximately 60 industrial projects.

So far IIT accounts for: about 6990 publications, more than 130 European grants and 11 ERC grants, more than 350 patents or patent applications12 up start-ups and as many  which are about to be launched. The Institute’s scientific activity has been further strengthened since 2009 with the establishment of 11 research nodes throughout Italy (Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) and abroad (MIT and Harvard University, USA), which, along with the Genoa-based Central Lab, implement the research programs included in the 2015-2017 Strategic Plan.