• Laser Opto Milan4 © 2016 IIT 5078
  • Opto Milan2 © 2016 IIT 5079
  • SEM Opto Milan3 © 2016 IIT 5080

Il gruppo Advanced Materials for Optoelectronics (AMO) è attivo dal 2010 presso il Center for Nano Science and Technology (CNST) a Milano. Le attività di ricerca sono principalmente concentrate nello studio della fisica per lo sviluppo di tecnologie fotovoltaiche e optoelettroniche di terza generazione, a basso costo, integrabili e ad alta efficienza.

Dal 2012 il gruppo di ricerca si è dedicato principalmente allo sviluppo di semiconduttori ibridi cristallini con struttura di perovskite. A differenza dei più conosciuti e studiati semiconduttori inorganici questi solidi ionici hanno strutture fluttuanti dove le distorsioni e polarizzabilità del reticolo influenzano fortemente le proprietà optoelettroniche. Questo rende il funzionamento e l’affidabilità dei relativi dispositivi fortemente dipendenti dal controllo della relazione struttura proprietà del materiale attivo e dalla sua risposta a stimoli esterni, come le interazioni chimiche, successive alla formazione di interfacce, campi elettrici, la luce e gli agenti ambientali. Il gruppo ha forti competenze sia in studi fondamentali sulle proprietà dei materiali, sia nella loro sintesi e nella progettazione e fabbricazione dei relativi dispositivi optoelettronici.

Laboratori

Il gruppo AMO gestisce le seguenti strutture: il WET-LAB2 (aka ARCOLab) dedicato completamente alla fabbricazione di dispositivi, i laboratori di ottica, che includono set up di assorbimento fotoindotto in continua e risolto in tempo (fs-ms), di fotoluminescenza risolta in tempo (risoluzione di 1.6 ps con sistema di rilevamento a Camera Streak sino a 900nm, risoluzione di 1ns con sistema di rilevamento TCSPC sino a 1400 nm). Questi possono esser tutti collegati a microscopi confocali per aggiungere risoluzione spaziale ai nostri studi spettroscopici risolti nel tempo.  I laboratori sono attrezzati per esperimenti in atmosfera (vuoto, Azoto, Ossigeno, aria e temperatura (4K-500K) controllata), Spettrofotometri (200nm-2500nm) e spettrofluorimetri (300nm 1700nm), entrambi collegati con una sfera integrante.

Lavorando in un centro di ricerca  multidisciplinare il gruppo ha accesso  a strumenti di deposizione di film sottile tramite metodi di stampa, a un laboratorio di caratterizzazione elettrica, attrezzato con tutto il necessario per una piena caratterizzazione di dispositivi elettronici (transistor, fotorilevatori, celle solari e sensori), a un laboratorio di caratterizzazione strutturale e morfologico, che include XRD, AFM, set up di spettroscopia vibrazionale (Raman and IR), e misure di angolo di contatto.

Collaborazioni

Dr Filippo De Angelis (CNR-Perugia).

Dr Liberato Manna (Dipartimento di Chimica – IIT).

Prof Henry Snaith (Università di Oxford)

 

Progetti finanziati:

  • "Dye Sensitized solar cells with enhanced stability" (DESTINY) – Marie Curie Initial Training Network (2012-2016).  http://www.destiny-itn.eu/. Il progetto è dedicato allo studio dei processi di degradazione in celle solari di terza generazione.
  • "Molecular Dynamics Investigations for Sub-diffraction Imaging and Lithography Techniques by Means of the RESOLFT Concept" - Call Interdipartimentale IIT (2013-2014) – in collaborazione con Dr B. Harke e Prof A. Diaspro (IIT –Dipartimento di Nano Fisica). Il progetto è dedicato allo sviluppo di metodi ti imaging a con risoluzione al di sotto del limite di diffrazione
  • “Probing Hybrid Interfaces of High Performance Solid-State Solar Cells” The Royal Society International Exchanges Scheme 2012/R2 (2013-2014) – in collaborazione con Dr H.J. Snaith (University of Oxford). Il porgetto è dedicato allo studio di porcessi di interfaccia in semiconduttori ibridi per il fotovoltaico.
  • "Meso-superstructured Hybrid Solar Cells" (MESO) - FP7-NMP-2013-SMALL-7 (2013-2016). Il progetto è dedicato allo studio e sviluppo di celle solari con semicoduttori a struttura di perovskite.
  • Green nanomaterials for next-generation photovoltaics (GREENS) - Fondazione Cariplo (2014-2016). Il porgetto è dedicato allo studio e svipuppo di celle solari a base di materiali non tossici.
  • "SupramolecularlY eNgineered arCHitectures for optoelectRonics and photONICS: a multi-site initial training action (SYNCHRONICS) - Innovative Training Networks (2015-2018). Il progetto è dedicato allo studio e svipuppo di dispositive fotonici a base di semiconduttori ibridi e organici.
  • “IPERLUCE” - Fondazione Cariplo (2015-2016). Il progetto è dedicato allo svipuppo di dispositibi fotonici a base di perovskiti.

 Se siete interessati nelle nostre attività potete mettervi in contatto con noi attraverso: annamaria.petrozza@iit.it